Tag Archive for Tiepolo G.B.

Este

Este - Padova

CASTELLO (1339). Fatto edificare da Ubertino Carrara su precedente costruzione, ne rimane la grande cinta turrita e merlata, a pianta trapezoidale, che segue le linee del colle.

 este castello

CHIESA DELLA BEATA VERGINE DELLE CONSOLAZIONI (1505). Costruzione a una navata; all’interno, nella Cappella della Vergine, con magnifico pavimento musivo, una tavola di Cima da Conegliano del 1504.

este - cima da conegliano

 DUOMO. Distrutto dal terremoto del 1688, fu ricostruito nel 1690-1708. AlI’ interno, a pianta ellittica, una tela di Giambattista Tiepolo datata 1759 e molte altre opere pittoriche.

G. B. Tiepolo

G. B. Tiepolo

MUSEO NAZIONALE ATESTINO. Eccezionale raccolta di materiale archeologico riguardante la civiltà veneta dalla preistoria all’epoca romana. La sezione preromana ha reperti di tombe dal IX al III a.C., come la situla Benvenuti del VI a.C. lavorata a sbalzo, con diversi soggetti, e materiale votivo di un tempio dedicato a Reitia, dea della salute, del IV a.C. La sezione romana comprende lapidi, monumenti funerari, terrecotte, vetri.

S. MARIA DELLE GRAZIE (XV sec.). Ricostruita nel XVIII, ha un’imponente facciata. Prende il nome da un’immagine della Madonna delle Grazie, tavola bizantina del XV, venerata come miracolosa.

S. MARTINO. Chiesa romanica, con cupola cilindrica e abside quadrata. Il campanile, del 1293, è molto pendente.

Rovetta

Rovetta Bergamo
 

PARROCCHIALE

G. B. Tiepolo

G. B. Tiepolo

Burano

Burano - Venezia 

 

S. MARTINO (XVI sec.). La facciata è senza portale di ingresso, si entra dalla fiancata. Il campanile è notevolmente inclinato. All’interno, Crocifissione, vasta tela di G. B. Tiepolo del 1725 ca.

Tiepolo-Crocifissione-Chiesa_San_Martino_-Burano

Camerino

Camerino - Macerata

Con Urbino, fu nel XIV e XV sec. il centro politico e culturale piú attivo delle Marche. Camerino costituisce una tappa fondamentale per la diffusione del Rinascimento verso altre regioni.

DUOMO (XIX sec.). Costruito su una chiesa distrutta da un terremoto. Nella cripta, l’arca di Sansovino, gotica, del XIV, poggia su una fascia tardo romanica con bassorilievo raffigurante strani animali.

MUSEO DIOCESANO Affreschi, Madonna in gloria e s. Filippo  di G. B. Tiepolo. Madonna col Bambino e Annunciazione di Girolamo di Giovanni

Girolamo di Giovanni

Girolamo di Giovanni

Maestro del Trittico

Maestro del Trittico

PALAZZO DELL’UNIVERSITA’ (XV sec.). Terminato da Baccio Pontelli, con cortile a portici. L’ Aula Scialoia conserva l’arredamento settecentesco.

PINACOTECA CIVICA. Importante raccolta di opere che testimonia l’importanza di Camerino per la diffusione dell’arte rinascimentale.

Arcangelo di Cola

Arcangelo di Cola

Camerino - Musei civici - simone de magistris

Simone de Magistris

 

S. FRANCESCO (XIII sec.). All’interno, un ciclo di affreschi di ignoto pittore camerinese (1476-77) e una Crocifissione post-giottesca.

camerino croce_dipinta

S.MARIA IN VIA. Conserva due tele di Valentin de Boulogne

camerino s.maria in via Valentin de Boulogne

camerino s.maria in via Valentin de Boulogne1

S. VENANZIO (fine del XIV sec.). Crollata e ricostruita alla fine del XIX. Rimane la facciata romanica con superbo portale romanico-gotico della seconda metà del XIV.

Dintorni

Rocca di Varano Imponente costruzione del XIII, restaurata nel XIV, che domina la valle del Chienti.

camerino rocca di varano

S. MAROTO

Verolanuova

 Verolanuova - Brescia
Palazzo Gambara

Palazzo Gambara

PARROCCHIALE. La chiesa è famosa per le due immense tele di Giambattista Tiepolo; due episodi biblici di intensa drammaticità e colorito dai toni fiabeschi, che misurano ciascuna m 10 x m 5,25, dipinte tra il 1738 e il 1740, Raccolta della manna e Sacrificio di Melchisedec (1735-40).

verolanuova parrocchiale la raccolta della manna

verolanuova parrocchiale sacrificio di melchisedec