Tag Archive for Gozzoli Benozzo

Certaldo

Certaldo - Firenze

E considerata patria del Boccaccio, che era nato a Parigi, da padre certaldese, ma che qui visse e mori.

CASA DEL BOCCACCIO. Ricostruzione della presunta casa distrutta dall’ultima guerra.

MUSEO D’ARTE SACRA

Certaldo Museo_arte_sacra Lippo_d'Andrea

Lippo d’Andrea

 

Certaldo96_big

Puccio di Simone

Cristo di Petrognano

PALAZZO PRETORIO (XV sec.). Notevole edificio in cotto ispirato a modelli piu antichi. La loggetta, sulla destra, serviva per ricevimenti e per la promulgazione di sentenze. La facciata, l’atrio e il cortile sono coperti di stemmi policromi. All’interno, resti di affreschi del XV.

SS. MICHELE E JACOPO (XIII sec.). All’interno, la tomba del Boccaccio e Tabernacolo dei giustiziati di B. Gozzoli

certaldo chiesa dei ss. michele e jacopo  gozzoli

Benozzo Gozzoli

Castelfìorentino


Castelfìorentino - Firenze

CAPPELLA DELLA VISITAZIONE (XV sec.). All’interno, due cicli di affreschi di B. Gozzoli con Tabernacolo della Visitazione e Tabernacolo della Madonna della tosse splendidi per la vivacità del racconto, dei colori, e la ricchezza dei costumi e degli sfondi.

PINACOTECA. Raccoglie opere senesi del XIV-XV e altre del XVI; numerosi corali miniati.

S. VERDIANA (XVIII sec.). La facciata, del 1771, è vicina al Barocco romano. All’interno una tavola di Cimabue e Madonna col Bambino di Taddeo Gaddi

castelfiorentino museo s.verdiana taddeo gaddi part

Taddeo Gaddi

 

castelfiorentino s. verdiana cimabue

Cimabue


SS. LORENZO E IPPOLITO. Custodisce una tavola di Duccio

castelfiorentino ss. lorenzo e ippolito duccio

Calci

Calci - Pisa 

PIEVE (XI sec.). Edificio romanico con facciata di tipo pisano. Sul lato verso la piazza, in alto, testa antica di Giove. All’interno, molto rimaneggiato, fonte battesimale del XII e, nella cappella a destra, una Madonna del XIV di scuola pisana attribuita a B. Gozzoli.
Calci pieve

calci pieve gozzoli

Dintorni
CERTOSA DI PISA Costruita tra il XVII e il XVIII soltanto in parte su edifici del XIV, ha un fastoso prospetto, dell’inizio del XVIII, a tre piani, con scalinate. Al centro della facciata, la chiesa, con interno barocco, coperto di affreschi e diviso in due parti, come spesso si riscontra nelle chiese di monastero. Dei due chiostri, quello Capitolare è del XV; quello Grande, del XVII, ha, al centro, una fontana barocca e tutto intorno vi si affacciano le celle dei frati. Il complesso della certosa è uno dei più grandi d’Italia.

Calci Certosa1

 

 

Narni

Narni Terni

DUOMO (1145). Edificio di semplice forma preceduto da un portichetto del XV. La parte interessante dell’edificio è l’interno, basilicale a tre navate, su colonne con gli archi caratteristici di questa zona, a sesto ribassato, che chiudono di piti la navata centrale rispetto alle laterali. La quarta navata a destra è stata aggiunta nel XV. La terza cappella a destra ha un prospetto rinascimentale con delicati rilievi sui pilastri e sull’arco e, all’interno, una statua lignea del Vecchietta (1475). Il Sacello dei SS. Giovenale e Cassio ha fronte di marmo con riquadri del VI. Gli affreschi dell’abside sono del XV

Narni_-_Chiesa_di_San_Giovenale_7

Narni_-_Chiesa_di_San_Giovenale_1.

LOGGIA DEI PRIORI (XIV sec.). Attribuita al Gattaponi, presenta un grande portico ed è fiancheggiata da una torre.

PALAZZO DEL PODESTÀ (XIII sec.). Costruzione alterata nel XVI con l’aggiunta di finestre a croce.

PINACOTECA. Ha sede nel Palazzo del Podestà. conserva un’ Incoronazione di Maria di Domenico Ghirlandaio (1486), una Annunciazione di B. Gozzoli e frammenti di affreschi.

narni palazzo comunale ghirlandaio

Benozzo Gozzoli

Benozzo Gozzoli

ROCCA (1370). In posizione dominante il paese, è a pianta quadrata con torri d’angolo.

narni3

S. AGOSTINO (XV sec.). Sulla facciata, un severo portale e, all’interno, numerosi affreschi del XVI di L. Torresani.

piermatteo d'amelia

Piermatteo d’Amelia

S. FRANCESCO (XIV sec.). Costruzione gotica; sulla facciata, un’edicola sovrasta il portale.

S. MARIA IN PENSOLE (XII sec.). Costruzione romanica, eretta sulle rovine di una chiesa preesistente del IX, preceduta da un portico ad archi con sesto ribassato caratteristici della zona. All’interno, colonne romaniche reggono archi dello stesso tipo. La cripta è formata da un ambiente della vecchia chiesa interrata.

Dintorni

PONTE DI AUGUSTO. Cosi chiamato, perchè pare risalga all’epoca augustea, era a quattro arcate, interamente rivestito in travertino e lungo circa centotrenta metri. Delle due arcate attuali, una sola risale alla costruzione originale mentre l’altra è un rifacimento moderno.

Narni Ponte Augusto

Montefalco


Montefalco Perugia

PALAZZO COMUNALE (XIII sec.). Edificio molto rimaneggiato, è preceduto da un portico in cotto del XV.

PINACOTECA Ha sede nella chiesa di S. Francesco, del XIV, ed è ricca di affreschi del XV e XVI di scuola umbra. Notevoli quelli che B. Gozzoli dipinse nella prima campata ( cappella di S. Girolamo ) e nella zona absidale nel 1452, ancora sotto l’influenza dell’ Angelico. Natività e Annunciazione del Perugino, Santi di Antoniazzo Romano.

montefalco s. francesco perugino

Antoniazzo Romano

Antoniazzo Romano

S. AGOSTINO (1275). Ampliata nel XIV, conserva, all’interno, notevoli affreschi da cui si rileva l’influenza degli artisti toscani, in particolare senesi, su quelli della scuola umbra. Il portale centrale della facciata è gotico; quello laterale è di epoca successiva.

S. CHIARA. Rifatta nel XVII, è collegata alla Cappella di S. Croce, tutta affrescata nel 1333 da un pittore locale, uno dei cosiddetti “primitivi umbri”, che si ispirò sia a Giotto sia al Lorenzetti.

S. FORTUNATO (XVI sec.).  Ha un portale sormontato da una lunetta con un affresco di B. Gozzoli. Nella Cappella di S. Francesco, cui si accede dal portico davanti alla chiesa, notevoli affreschi del XVI, opera di Tiberio da Assisi.

Benozzo Gozzoli

Benozzo Gozzoli

S. ILLUMINATA (XVI sec.). La lunetta del portale è decorata da F. Melanzio, del XVI, autore anche di molti degli affreschi nelle nicchie che si aprono sull’unica navata.